Translate

Igiene in cucina

La cucina è uno dei tanti luoghi dove non si presta la dovuta attenzione nel corso delle pulizie quotidiane. Qui i batteri ne approfittano per riprodursi in tutta tranquillità. E' possibile intervenire in modo naturale, ecco un'esempio:

  • Lo scarico del lavandino - ogni giorno vi passano gli avanzi del cibo che rimangono sui piatti. I prodotti di pulizia chimici hanno un effetto temporaneo, agiscono sullo sporco e i batteri, ma non arrivano in profondità. Dallo sporco nascono anche fenomeni di muffa che, dopo un pò di tempo, possono ampliarsi nella parte esteriore del lavandino, infettando tutto ciò che ne viene a contatto. 
Come pulire? Procuratevi del bicarbonato di sodio (1 cucchiaio), del sale (1 cucchiaio), dell'aceto di vino bianco (2 cucchiai) e dell'acqua bollente (2 litri). Miscelare gli ingredienti e facciate riposare il composto, per almeno 10 minuti, dopo di che lasciare scorrere lungo lo scarico e il sifone, in maniera tale da distruggere sia i batteri che lo sporco residuo, produttore dei cattivi odori.